Incontro con Karim Rashid

Quando ho cercato un designer contemporaneo per le forme e la plasticità, ho pensato subito a Karim Rashid.

Il suo design, così essenziale e vivo, dinamico, coinvolgente, era perfetto per la realizzazione nei materiali preziosi, la sua conoscenza mi ha confermato che il design democratico, che Karim coniugava nei suoi oggetti, era solo espressione della sua anima, un’anima poliedrica ed aperta ad un confronto continuo con la realtà in movimento.

Gli ho semplicemente chiesto di donarmi la sua emozione ed io gli ho offerto la mia visione di un oggetto quale una cornice portaemozioni.

Il nostro incontro non si è mai interrotto e continua in un dialogo sempre nuovo.

Laura G