STORIA DEL MODELLO KINDNESS

Ispirazione : apri il cuore a te stessa

E’ un momento intenso del mio viaggio spirituale, divento cosciente della mia natura, della mia femminilità e delle sue peculiari caratteristiche.

Essere Donna è una grande responsabilità, lo è sempre stato, lo è oggi e lo sarà sempre.

Riconosciamo la prima qualità della femminilità nella delicatezza del sentire, e questa facoltà va imparata, c’è sempre una opportunità di esercitarla e di mostrarla nella nostra relazione con gli altri.

La femminilità è una dote di natura, ma deve essere coltivata, giorno dopo giorno, c’è sempre un modo per raffinarla, praticando il nostro sentire e la nostra visione della vita come donna.

La differenza tra uomo e donna esiste e la ricchezza sta nella loro differenza perché ognuno di loro può imparare dall’altro e insieme creano una visione completa della vita.

Così la nostra responsabilità è vivere la femminilità ed essere in grado di passarne il testimone nelle azioni che compiamo, nell’essere aperte al nostro cuore ed imparare a parlare al cuore degli altri nel modo che arricchisce i cuori sinceri.

Il migliore esempio di femminilità è senza dubbio la maternità, ma è possibile vivere la propria femminilità ogni giorno anche se non ne raggiungiamo la massima espressione.

Con il modello Kindness vorrei rappresentare la delicatezza del sentire proprio della donna, i fiori ed il loro fluttuare simboleggiano il puro movimento della vita che sorge dalla nostra femminilità, ed una semplice figura di donna in stile Tiffany illustra ciò.

La cera persa ci dà il dettaglio della scultura e il tocco umano della cesellatura a mano lascia gli effetti di chiaroscuro tipici di una vivace scultura di vita.

Collezione Kindness